Balotelli al Brescia, la presentazione ufficiale

notizie.it
balotelli brescia presentazione ufficiale
balotelli brescia presentazione ufficiale

Mario Balotelli è un giocatore del Brescia e lui non potrebbe essere più felice. La città già sogna e lui vuole essere il custode di tutti i desideri dei tifosi. Oggi, lunedì 19 Agosto 2019, c’è stata la conferenza stampa di presentazione. Stando a quanto riportato dal sito gazzetta.it, le prime parole non sono state di Supermario ma del presidente Massimo Cellino: “Mario ci ha messo nelle condizioni di permetterci il lusso di averlo con noi. Io non faccio mai a operazioni a rischio. Balotelli mi piace per le sue doti tecniche e non per vendere un abbonamento o una maglietta in più. Vorrei evitare che si sentisse troppo sotto pressione. Se vogliamo che aiuti e sia aiutato dalla squadra dobbiamo aiutarlo noi per primi, anche la stampa, per esprimersi al meglio. E la squadra dovrà dargli una mano. Balotelli sta cercando più amore che denaro”.

Balotelli al Brescia, presentazione ufficiale

Poi è toccato a Mario rispondere alle domande dei cronisti ed esprimere ciò che si prova nel giocare nella propria squadra di casa. A modo suo, ovviamente, senza tergiversare e andando dritto al punto. “Io e Cellino c’eravamo già incontrati in Inghilterra tanto tempo fa. Questa possibilità è nata tramite Mino Raiola, non è stato difficile scegliere il Brescia. Quando c’è stato il Brescia, non ho più pensato ad altro. Può darmi tutto come io posso dare tutto al Brescia. Quando l’ho detto a mia mamma, piangeva. Poi era contentissima. Paure io? Zero. Sto bene. L’obiettivo è di fare crescere questa squadra il più possibile. Paure di fallimento sembra che ne abbiate più voi che io… Io sto bene, sereno”.

Brescia anche per Nazionale? “Mi sono sentito con Roberto Mancini per il mio compleanno. L’Europeo con la Nazionale è un obiettivo, assolutamente sì”. Un pensiero anche sul razzismo: Balotelli si augura con tutto il cuore che non si ripetano gli episodi successi durante le sue precedenti esperienze italiane.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...