Bambini costretti a cantare inno Roma. Proteste dei genitori: "Mio figlio laziale piangeva"

(Adnkronos) - Polemiche a Roma, nella scuola elementare Caterina Usai, in zona Talenti dove gli alunni sarebbero stati costretti a intonare l'inno della Roma in classe. Tra di loro non c'erano solo piccoli tifosi giallorossi, ma anche laziali. A denunciare l'episodio i genitori. "Mio figlio è della Lazio e piangeva", racconta un genitore. Nelle immagini, diventate in poche ore virali sui social, si vede la televisione dell'aula mostrare le immagini della squadra di José Mourinho e i bambini, in piedi davanti allo schermo, cantare a squarcia gola davanti alle maestre.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli