Barcellona, il piano di Laporta per convincere Messi: offerta 'al ribasso' per il rinnovo e... Haaland

·2 minuto per la lettura

Convincere Lionel Messi a restare è la priorità del Barcellona e di Joan Laporta, che ora è pronto a dare un impulso all'operazione: il piano per il rinnovo è già scattato. Ad assicurarlo è la radio catalana RAC1, da sempre molto vicina alle vicende di casa blaugrana e dell'attuale presidente, che svela alcuni dettagli.

OFFERTA 'AL RIBASSO' - A partire da quella che sarà l'offerta salariale e contrattuale. Mantenere le attuali cifre (oltre 60 milioni di euro a stagione senza considerare gli introiti derivati dai diritti di immagine) è impensabile e per questo il Barça metterà sul piatto una proposta al ribasso. Laporta, però, ha un'idea per compensare la riduzione d'ingaggio: il presidente ha fatto sapere al numero 10 che la parte fissa sarà più bassa, ma il nuovo accordo andrà di pari asso con la ripresa economica del club (tradotto: più incasserà il Barcellona, più salirà lo stipendio della Pulce). Il legame tra Messi e i blaugrana però è indissolubile e per questo è previsto anche un prosieguo oltre al campo: al termine del contratto da calciatore, per l'argentino ci sarà un futuro da ambasciatore del club.

PROMESSA HAALAND - Non solo soldi e contratto però, Messi ha più volte spiegato che quello che conterà sarà il progetto, la volontà della dirigenza di riportare la squadra ai fasti di qualche anno fa. Servono acquisti e Laporta è pronto a garantirne uno di primissimo piano: Erling Haaland. Il buco lasciato da Luis Suarez non è stato colmato, il Barcellona sta cercando un nuovo centravanti e se Sergio Aguero è un'occasione a zero, il gioiellino norvegese del Borussia Dortmund è in cima alla lista dei desideri: non a caso, c'è già stato un primo incontro con il padre Alf-Inge e l'agente Mino Raiola. Dall'entourage di Messi intanto, riferisce Mundo Deportivo, viene ribadito che un'offerta ufficiale non è ancora stata recapitata, ma il dossier entra nel vivo e Laporta stesso ha confermato a El Chiringuito: "Il rinnovo di Leo procede in maniera adeguata, sono convinto che voglia restare al Barça".