Barcellona, Messi svela: "Ho pensato di lasciare la Spagna"

Lionel Messi torna sui problemi avuti con il fisco: "Avevo in mente di lasciare la Spagna in quel momento, avevo la porta aperta in molti club".
Lionel Messi torna sui problemi avuti con il fisco: "Avevo in mente di lasciare la Spagna in quel momento, avevo la porta aperta in molti club".

Lionel Messi continua a macinare record nonostante un avvio di stagione condizionato da qualche problema fisico di troppo: la Pulce argentina ha parlato dei suoi problemi avuti con il fisco, che lo ha spinto quasi a lasciare il Barcellona.

Intervistato ai microfoni di 'RAC1', il numero 10 blaugrana ha spaventato i tifosi con un interessante retroscena:

"Avevo in mente di partire in quel momento, non per il Barcellona ma per lasciare la Spagna, sentivo di essere stato molto maltrattato e non volevo più stare qui, avevo la porta aperta in molti club ma non non ho ricevuto offerte ufficiali perchè tutti sapevano che volevo continuare in blaugrana. Ero stanco soprattutto nel 2013 e 2014, con i problemi fiscali e tutto ciò che è emerso. Molti non sapevano ciò che stavo attraversando, ma è stata molto dura per la nostra famiglia".

Il futuro però è ancora a tinte blaugrana, Messi rinnova la propria volontà di chiudere la sua carriera in Spagna:

"Ovviamente resterò se mi vorranno, io sono felice e la mia idea è quella di restare, anche per i miei bambini. La nostra idea è quella di rimanere qui".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...