Barcellona-Osasuna 7-1: Tornado blaugrana, Messi non si ferma più

Contro il Real Madrid ha dimostrato di saper soffrire, di saper vincere contro chiunque. Contro l'Osasuna ha rimesso in moto la solita storia, quella della goleada senza scampo alla malcapitata piccola di Spagna giornaliera. Dopo l'eliminazione dalla Champions ed un periodo negativo, ora il Barcellona è tornato a correre.

Prova di forza esagerata, quella mostrata al Camp Nou contro l' Osasuna fanalino di coda: tutto troppo facile per Messi e compagni, che hanno dominato dall'inizio alla fine, sfruttando una differenza tecnica disarmante, nonchè i troppi errori a centrocampo della squadra ospite.

L'1-0 del Barcellona è nato proprio un passaggio sbagliato a centrocampo, che ha permesso ai catalani di ripartire con Messi , abile a battere Sirigu , fuori dall'area piccola, con un delizioso tocco sotto. Gara in discesa per i padroni di casa già al minuto 12, l'inizio della goleada culminata con un pesante 7-1 finale.

La sesta rete del Barcellona è stata a suo modo storica: è infatti stata messa a segno su rigore da Mascherano : in una squadra dove segnano tutti, e tanto, l'argentino non aveva mai realizzato un goal dall'arrivo in Spagna nel 2010. Fallo su Denis Suarez, Rakitic e la squadra non hanno avuto dubbi a regalare la possibilità al tuttofare sudamericano.

Lionel Messi Barcelona Osasuna LaLiga 26042017

In mezzo da segnalare la doppietta di Andrè Gomes , senza dubbio il giocatore, insieme a Mathieu, preso maggiormente di mira dai tifosi blaugrana durante le pesanti sconfitte stagionali: botta di prima su cross dalla destra, dunque colpo del momentaneo 3-1 in seguito al palo colpito da Pique.

In rete anche Alcacer , abile a sfruttare un gran lancio dalla trequarti: stop elegante al 64' e Sirigu ancora una volta costretto a raccogliere la palla in fondo al sacco. L'ex Valencia ha poi chiuso la gara con il settimo centro del Barcellona.

Con Neymar squalificato e Suarez in panchina alla pari di Umtiti, Iniesta, Jordi Alba e Sergio Roberto, Messi è stato il protagonista in attacco, con la doppietta personale segnata dopo un gran sinistro da fuori dopo la solita serpentina a cento all'ora.

Serpentina che porta Messi a 502 goal con la maglia del Barcellona, 33 dei quali solamente in questo campionato: la Juventus e l'andata di Parigi pesano però tantissimo nella sua stagione. Per l'Osasuna goal della bandiera con Torres, su calcio di punizione: magra consolazione.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità