Barcellona-Real Madrid senza reti: l'ultima volta nel 2002

Nel nuovo millennio solamente 17 anni fa il Clasico non ha visto reti: precedentemente, 0-0 nel 1989.
Nel nuovo millennio solamente 17 anni fa il Clasico non ha visto reti: precedentemente, 0-0 nel 1989.

Era la gara più attesa di questa prima parte di stagione. Real Madrid contro Barcellona, il Clasico. Squadre in campo due mesi dopo il rinvio e massima delusione da parte dei tifosi. Solo 0-0 al Camp Nou, reti bianche nella massima gara del calcio spagnolo dopo tempo immemore.

Da quando il Clasico è diventata la gara più attesa del globo, ovvero da Messi, Ronaldinho e i Galacticos, non c'era mai stata una sfida senza reti. Nè nella Liga, nè in Champions, nè nelle altre coppe. Prima o poi, però, doveva accadere: lasciando così il campionato apertissimo ai sogni di Siviglia, Atletico e compagnia.

Nel 2002 l'ultimo 0-0 tra Barcellona e Real Madrid, anche in tale occasione al Camp Nou. Prima del nuovo millennio, l'altra sfida a reti bianche nel 1989, segno di come questa partita sia sempre all'insegna dello spettacolo e mai con i portieri e i difensori assoluti protagonisti nel ternere invariato lo status quo.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Del 1987 invece l'ultimo Clasico terminato 0-0 a Madrid. Da allora, solo reti. La sfida tra Barcellona e Real è probabilmente quella che nessuno accosterebbe ad un pareggio senza goal, sia psicologiamente e mentalmente, sia perchè a ben vedere i dati parlano proprio in questi termini.

A deludere in questo Clasico sopratutto Messi, che ha sbagliato straordinariamente un goal a cui nessuno è mai stato abitutato: in 99 occasioni su 100, come ha dimostrato e dimostrerà ancora, l'argentino avrebbe depositato in rete facendo esplodere come suo solito la sua casa blaugrana.

Real Madrid e Barcellona continuano così a guidare la Liga con 36 punti a testa. Prima della pausa invernale, i Blancos dovranno vedersela in casa contro l'Ahtletic Bilbao, mentre i blaugrana contro l'Alaves. Tutto già scritto? Occhio alle sorprese di un campionato lontano dal semplice duopolio.

Potrebbe interessarti anche...