Bari-Sudtirol, minacce social per Masiello: salta la sfida?

Getty Images

Undici anni non bastano, evidentemente, per perdonare né tantomeno per dimenticare e così Andrea Masiello salterà quasi sicuramente la sfida tra Bari e Sudtirol.

Nel 2011 fu al centro di un episodio piuttosto increscioso, quello che lo vide siglare un autogol nella porta barese contro il Lecce, per poi finire sul banco degli imputati nella vicenda “Calcioscommesse”. Negli ultimi giorni le minacce sui social si sono fatte sempre più pressanti, al punto da indurre Bisoli, tecnico del Sudtirol, attuale squadra del difensore classe ’86, a non convocare il giocatore. 

L’ufficialità arriverà solo nella giornata di venerdì intorno alle ore 12.15 quando ci sarà la conferenza stampa pre-partita, ma la decisione sembra essere presa, e così dopo gli anni in cui nemmeno con Atalanta e Genoa Masiello tornò a Bari, la storia dovrebbe ripetersi.