Basket: Nba, tris di sconfitte per gli italiani

Adnkronos

Toronto, 13 nov. - (Adnkronos) - Tris di sconfitte per gli italiani impegnati sui parquet della Nba. Brucia, in particolare, il k.o. casalingo che Andrea Bargnani e i Toronto Raptors (1-6) incassano per 140-133 contro gli Utah Jazz (4-4) dopo una maratona di 3 overtime. Il lungo italiano, in campo per 48'44'', segna 19 punti con un modesto 5/17 al tiro (1/4 da 3 punti) e cattura 8 rimbalzi. I Raptors, spinti dai 37 punti di DeMar DeRozan, nonostante le assenze pesanti (Kyle Lowry, Landry Fields e Alan Anderson) arrivano a condurre anche di 11 punti nel quarto periodo. Jose' Calderon (20 punti e 17 assist) e Linas Kleiza (20 punti) fanno ampiamente il proprio dovere ma i Jazz, trascinati da Paul Millsap (34 punti e 9 rimbalzi), Al Jefferson (24 punti e 17 rimbalzi) e Mo Williams (17 punti e 14 assist), centrano il primo successo in trasferta. ''Ho sbagliato qualche tiro nei supplementari, i Jazz invece li hanno infilati'', dice Bargnani dopo il quarto passo falso consecutivo. Perdere non piace a nessuno: mancano piu' di 70 partite, ma bisogna cominciare a preoccuparsi''. 'On the road' cadono i Denver Nuggets (4-4) di Danilo Gallinari, battuti 110-100 a Phoenix. I Suns (4-4) si impongono grazie ad un'eccellente prestazione collettiva: 9 uomini a disposizione, 7 finiscono in doppia cifra. Gallinari, titolare per 35'09'', chiude con 15 punti e 9 rimbalzi. L'ala italiana non brilla per precisione (6/16 al tiro e 2/6 da 3) dimostrando di avere ancora la mano fredda nella prima fase della regular season.

Ci dispiace che questo commento non ti sia piaciuto. Fornisci una motivazione di seguito.

Confermi?
Valutazione non riuscita. Riprova.
Richiesta non riuscita. Riprova.
Promuoveremo i commenti costruttivi e intelligenti nella parte superiore in modo che tutti li vedano!
Impossibile caricare i commenti in questo momento. Riprova.