Bayern Monaco, Kovac non è più l'allenatore: fatale la sconfitta di Francoforte

Il Bayern Monaco si separa da Niko Kovac: l'allenatore croato non sarà più alla guida dei bavaresi. Decisiva la sconfitta contro l'Eintracht.
Il Bayern Monaco si separa da Niko Kovac: l'allenatore croato non sarà più alla guida dei bavaresi. Decisiva la sconfitta contro l'Eintracht.

Dopo alcuni risultati deludenti e, soprattutto, la sconfitta per 5-1 nell'ultimo turno di Bundesliga contro l'Eintracht, il Bayern Monaco e Niko Kovac si separano consensualmente.

Secondo quanto si legge sul comunicato del Bayern, dopo un confronto con Uli Hoeneß, presidente del Bayern, e Karl-Heinz Rummenigge, CEO, le due parti hanno deciso di separarsi in modo consensuale, senza nessun tipo di esonero.

Anzi, sarebbe stato proprio Niko Kovac stesso a farsi avanti e rassegnare le proprie dimissioni, credendo che sia proprio questa la migliore soluzione per la squadra.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

In Bundesliga il Bayern Monaco si trova al quarto posto, a quattro punti di distanza dalla capolista Borussia M'Gladbach. In Champions League, invece, i bavaresi guidano il girone B a punteggio pieno.

La separazione, più che dai risultati, è il frutto di un feeling mai totalmente sbocciato con i tifosi del Bayern e la piazza in generale.

Contro l’Olympiakos e contro il Borussia Dortmund sarà Hansi Flick, vice di Kovac negli scorsi tre mesi, a guidare la squadra. Intanto inizia la caccia all’allenatore, che avrà una impennata nei prossimi giorni.

Potrebbe interessarti anche...