Belotti accende il Derby con la Juventus: "A Torino sono tutti granata"

Belotti, intervenuto durante la trasmissione di Cattelan, sottolinea: "A Torino tifano per il Toro, fuori per la Juventus. Mi piace il piccione".

C'è già aria di Derby per Andrea Belotti che, durante la puntata del programma televisivo 'E poi c'è Cattelan', ha lanciato una frecciata in direzione della Juventus.

"A Torino centro sono tutti tifosi del Toro, nei dintorni più della Juventus. La partita col Barcellona l'ho guardata. E' una squadra forte si sa, in Champions possono dire la loro", ammette Belotti.

Quindi l'attaccante plaude Bonucci: "Non ha avuto né paura, anzi ha avuto il coraggio di dire davanti a tutti che suo figlio è tifoso del Toro e non gli ha detto nulla, anzi ha rispettato questa sua scelta. A me fa molto piacere. Lo ammiro molto".

Mentre riguardo al presunto caso-Gagliardini, finito nel mirimo per aver assistito dal vivo a Juventus-Barcellona, il bomber granata sottolinea: "Secondo me non c'è niente di male, anche perché anche noi calciatori essendo appassionati di calcio abbiamo magari la voglia di andare a vedere una bella partita".

Belotti poi rivive le sue stagioni a Palermo quando tra i suoi compagni c'era un certo Dybala: "Quell'anno o giocavo io o giocava lui, quindi giocava lui. Giocavamo 3-5-1-1 e il trequartista era Vazquez, all'inizio giocavano sempre loro due e io entravo a partita in corso.

A Palermo arrivando da Bergamo mi sembrava di aver cambiato pianeta, arrivi giù e trovi caldo, mangi bene, tutti che ti accolgono bene, la gente ti vedeva ed era capace di invitarti a casa a mangiare. Se andavo? No, da bergamasco ero bello diffidente. Poi andavi a cena a mangiare una cosa veloce e ti portavano ottocento piatti".

Infine l'attaccante chiude con una rivelazione culinaria: "A me piace il mangiare, compatibilmente col calcio per cui devo stare sempre in linea, ma una volta ogni tanto... Il piatto preferito? Il piccione, una delle carni più pregiate e secondo tutti gli chef tra le più difficili da preparare". 

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità