Benevento, euforia Cannavaro: le foto, i test fisici e i diktat alla squadra. E nel suo staff trova posto anche la famiglia…

Settembre è mese di prime volte e primi giorni di scuola. Lo è stato di fatti anche per uno che in carriera ne ha provate tante di emozioni. Fabio Cannavaro ha vissuto la sua prima giornata da allenatore del Benevento, il primo club che dirigerà in Italia. Il Pallone d’Oro 2006 ha preso il posto di Fabio Caserta e sarà al timone dei campani già dalla prossima gara con l’Ascoli del 2 ottobre.

PRIME ORE - L’ex Napoli e Juve è arrivato di buon mattino a Benevento e, insieme al suo staff, ha compiuto una visita esplorativa alle infrastrutture societarie, dallo stadio ai campi d’allenamento. All'ora di pranzo il momento delle visite mediche con i test dove l’ex capitano della Nazionale si è dimostrato in gran forma, quindi il momento della firma. Alle 15 già tutti in campo. Il primo allenamento diretto da Cannavaro è stato preceduto da un lungo discorso alla squadra sotto gli occhi del ds Pasquale Foggia. Tre i diktat. Niente lanci lunghi, si gioca palla a terra massimo due tocchi e si cerca il fraseggio. Velocizzare il ritmo e difendere compatti.

STAFF - Intanto, in attesa della presentazione ufficiale, è stato comunicato anche lo staff che Cannavaro porta con sé ai giallorossi. Il vice sarà suo fratello, Paolo, mentre Francesco “Ciccio” Troise sarà collaboratore tecnico. La preparazione atletica sarà invece affidata a Jorge Garcia.