Benzema rinviato a giudizio per video sexy Valbuena

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

L'attaccante del Real Madrid e della nazionale francese Karim Benzema è stato rinviato a giudizio e comparirà in tribunale per essere giudicato nella vicenda del presunto ricatto al collega Mathieu Valbuena nel 2015, per un videotape a luci rosse con immagini di quest'ultimo. Lo ha comunicato la procura di Versailles. L'accusa è di "tentato ricatto".

Il giocatore è sospettato di aver spinto il centrocampista dell'Olympiakos ed ex compagno di squadra della Francia a pagare i ricattatori che hanno minacciato di svelare un video intimo con lui. Anche altri quattro uomini sono stati segnalati in questo caso per tentato ricatto e uno di loro per violazione di fiducia.