Bernardeschi contro bullismo e cyberbullismo, mostra gli insulti subiti: "Persone piccole"

Goal.com
Secondo 'AS', la Juventus non sarebbe soddisfatta del rendimento di 6 giocatori: Pjanic, Matuidi, Bernardeschi, Douglas Costa, Alex Sandro e Higuain.
Secondo 'AS', la Juventus non sarebbe soddisfatta del rendimento di 6 giocatori: Pjanic, Matuidi, Bernardeschi, Douglas Costa, Alex Sandro e Higuain.

Nella giornata contro il bullismo, interviene anche Federico Bernardeschi. Lo fa attraverso Instagram, mostrando nomi e account di diverse persone che nel corso degli ultimi tempi lo hanno insultato attraverso i social. In sottofondo l'immortale 'Quelli che benpensano' di Frankie Frankie hi-nrg mc' e un messaggio chiarissimo.

Bernardeschi ha voluto mandare un messaggio chiarissimo nei confronti di chi subisce non solo attacchi di bullismo, ma anche di cyberbullismo: se il primo è sopratutto fisico, il secondo è mentale e prerogativa dei social. Che possono essere utilizzati per cambiare il mondo, ma non solo.

Questo il messaggio di Bernardeschi:

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

"Persone piccole. Solitamente si nascondono dietro nickname e foto fake, i più “impavidi” dicono che ci mettono la faccia. Ci vuole rispetto e responsabilità nei nostri pensieri. Abbiamo tutti il dovere di combattere questa “miserabile” battaglia. Contro la violenza, contro l’ignoranza, contro la cattiveria, contro il branco. Tutti uniti. Non abbiate paura, denunciate".

Infine il messaggio alle nuove generazioni:

E per i più giovani... non vi fate intimidire, la forza ed il coraggio non vivono attraverso un insulto, tutt’altro. Il bullismo è una battaglia seria nella vita reale, il cyberbullismo lo è in rete. Combattiamolo, tutti".

Potrebbe interessarti anche...