Bernardeschi dice no alla Juventus: possibile duello Inter-Chelsea

Federico Bernardeschi volta pagina: "Grazie Fiorentina per avermi cresciuto, non vedo l'ora di cominciare questa nuova avventura".

Il grande 'tradimento' stavolta non si consumerà. A meno di clamorosi colpi di scena, mai del tutto da escludere quando si parla di mercato, il futuro di Federico Bernardeschi infatti non sarà alla Juventus.

L'attuale numero 10 della Fiorentina, secondo quanto riporta 'La Gazzetta dello Sport', avrebbe fatto sapere di non volere trasferirsi in bianconero per rispetto proprio ai colori viola con i quali è diventato grande.

Bernardeschi però non ha ancora deciso se rinnovare il contratto con la Fiorentina e restare almeno un altro anno in Toscana oppure cambiare subito aria considerato che le offerte, Juventus a parte, di certo non mancano.

Inter e Chelsea infatti sarebbero pronte a sfidarsi a suon di milioni già la prossima estate anche se non è escluso che Bernardeschi preferisca alla fine fermarsi a Firenze fino al 2018 in modo da prepararsi al meglio per i Mondiali di Russia.

In quel caso comunque il trequartista chiederebbe precise garanzie alla Viola magari tramite l'inserimento di una clausola rescissoria da 55-60 milioni che gli permetta di lasciare la Fiorentina tra dodici mesi senza troppi problemi.

Fiorentina che dal canto suo potrebbe decidere di accontentare Bernardeschi alzando leggermente la clausola e rendendola valida solo per l'estero in modo da evitare spiacevoli sorprese. 

Se le parti non dovessero raggiungere un accordo, ovviamente, l'addio verrebbe anticipato già a questa estate quando come detto in pole per assicurarsi Bernardeschi ci sarebbero Inter e Chelsea. Il 'pericolo' Juventus, insomma, sembra scongiurato. I tifosi viola ringraziano.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità