Berrettini nella storia, battuto Thiem alle Atp Finals

webinfo@adnkronos.com

Matteo Berrettini è il primo italiano a vincere un match alle Atp Finals. Alla O2 Arena di Londra il 23enno romano, numero 8 del mondo, supera l'austriaco Dominic Thiem, numero 5 del ranking Atp, con il punteggio di 7-6 (7-3), 6-3 in un'ora e 16 minuti. Thiem vince comunque il gruppo intitolato a Bjorn Borg, mentre Berrettini viene eliminato. Alle 21 in campo il numero 2 del mondo, il serbo Novak Djokovic, opposto allo svizzero Roger Federer, numero 3 del ranking Atp, match decisivo per decidere il secondo semifinalista del girone.  

"Sono molto fiero, dedico questa vittoria al mio team, alla famiglia. E' stata una stagione straordinaria, non mi aspettavo di essere qui a inizio stagione e voglio tornare il prossimo anno", ha detto Berrettini dopo il match contro l'austriaco. "E' stato fantastico, sono contento di aver finito con una vittoria -ha aggiunto il numero 8 del mondo-. Contro Thiem è sempre una grande battaglia, sono rimasto concentrato nel 1° set e sono contento della prestazione, nonostante non sia al 100% fisicamente".  

"Abbiamo lavorato duro con il mio team, è merito loro. Ho vissuto momenti difficili in questa stagione e loro mi sono sempre stati vicini. Ero insopportabile. Ora devo restare concentrato perché c'è ancora un grande evento, come la Coppa Davis, poi potrò prendermi qualche giorno di riposo", ha concluso Berrettini.  

Intanto la sindaca Virginia Raggi si è complimentata con il 23enne tennista romano: "Bravo Matteo Berrettini, primo italiano a vincere un match alle Atp Finals. Roma è orgogliosa di te'', ha scritto Raggi su twitter.  

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...