Big in scadenza: da oggi possono siglare dei pre-accordi. Sono tanti: da Pogba e Kessie a Mbappé e Insigne

·1 minuto per la lettura

Da oggi i calciatori in scadenza di contratto a giugno 2022 con i rispettivi club possono concludere dei pre-accordi (da depositare poi dal 1° febbraio) per accasarsi altrove a partire dal 1° luglio. In Serie A, questa situazione riguarda ben 115 calciatori. Le società con più casi sono Lazio e Udinese, che hanno ben 9 tesserati nell'ultimo anno contrattuale. L'Inter ne ha 8 di cui 3 titolarissimi di questa annata (Brozovic, Handanovic e Perisic), il Milan ne ha 5 (compresi Romagnoli e Kessie), così come la Juventus (ci sono Dybala e Cuadrado). Non c'è nessuna delle 20 società di Serie a che si salvi da questa situazione e anche società come Genoa (8), Bologna, Cagliari e perfino Salernitana, tutte e tre 6 casi, sono alle prese con scelte difficili. 

GUARDA ANCHE IL VIDEO: Pogba aggiorna i fan dopo il brutto infortunio: “Tutto accade per una ragione”

Anche all'estero non mancano i potenziali affari a costo zero per i club interessati. Sono tanti i calciatori in questa condizione, qualcuno illustre (come Mbappé, Pogba, Rudiger e Zakaria) e altri meno di grido. Qualcuno tratta ed è vicino al rinnovo, qualcun altro invece ha già deciso di provare una nuova avventura: Calciomercato.com vi offre una selezione delle situazioni più interessanti da monitorare.

GUARDA ANCHE IL VIDEO: Spalletti: "Solo un allenatore senza senno rinuncia ad Insigne"

CLICCA PER LEGGERE:

I BIG IN SCADENZA IN ITALIA

I BIG IN SCADENZA ALL'ESTERO 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli