Binaghi: "Malagò preoccupato per lettere al Cio, vuole sviare attenzione"

webinfo@adnkronos.com
Adnkronos

“Le ripetute, ostili dichiarazioni del presidente del Coni nei nostri confronti mi sembrano una grossa caduta di stile. Capisco la sua preoccupazione per le notizie di oggi sulla sua corrispondenza col Cio e capisco anche che voglia sviare l’attenzione da questi problemi più grandi, ma da presidente mi sarei aspettato che rivolgesse le sue attenzioni ai risultati sportivi e organizzativi che il tennis italiano sta facendo. Successi senza precedenti”. E' la replica del presidente della Federtennis, Angelo Binaghi, che all'Adnkronos risponde al presidente del Coni, Giovanni Malago’, che aveva sollevato dubbi su possibili conflitti di interesse dello stesso Binaghi.  

“Invece, mi sembra che siamo quasi alle minacce, mentre in caso di divergenze il presidente del Coni dovrebbe avere il dovere di creare un clima di confronto anche per chi, come me, non ha mai negato di pensarla in modo differente su tanti aspetti”, ha aggiunto Binaghi.  

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...