Bivio Champions per la Juve: anche Dybala appeso alla qualificazione

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Juve-Milan sarà una gara da vincere a tutti i costi per i bianconeri che, contro i pronostici di inizio stagione che li volevano come sempre davanti a tutti nella corsa scudetto (poi vinto dall'Inter con 4 turni di anticipo), si sono ritrovati addirittura invischiati nella bagarre per la qualificazione in Champions League con il rischio di non riuscire a centrare la fase a gironi.

Dybala all'andata contro il Milan | Stefano Guidi/Getty Images
Dybala all'andata contro il Milan | Stefano Guidi/Getty Images

E vincere contro i rossoneri, che hanno lo stesso obiettivo europeo, può fare tutta la differenza del mondo. Soprattutto per le strategie della Juve 2021-22, compreso il rinnovo di Paulo Dybala che continua a non arrivare, anche per una stagione che l'argentino - infortuni a parte - sta vivendo davvero sottotono. Con i soldi della Champions, spiega l'edizione odierna della Gazzetta dello Sport, per i bianconeri sarebbe molto più facile rinnovare il contratto del fantasista in scadenza a giugno 2022, ma - sempre la Rosea - spiega come da settimane non ci siano contatti tra il club e l'agente Jorge Antun.

Gli introiti della qualificazione però andranno ad incidere anche sul mercato. Se i bianconeri dovessero mancarla, infatti, bisognerebbe sfoltire la rosa - senza smantellare, sia chiaro - dai contratti più pesanti e dagli esuberi. Una situazione che guarda da vicino anche il possibile arrivo di Locatelli, oltre ai rinnovi di Buffon e Chiellini.

Segui 90min su Instagram.