Bologna-Inter a forte rischio, l'AUSL: 'Si va verso lo stop all’attività, difficile giocare'

La Serie A trema. A serio rischio anche la partita tra Bologna e Inter di domani alle 12.30, al Dall'Ara. La notizia è stata riportata da Repubblica, che riferisce queste parole di Paolo Bordon, direttore dell’AUSL Bologna: “Difficile che domani si giochi. Si va verso uno stop dell’attività agonistica”.

GARA A RISCHIO - Il motivo dello stop sarebbero gli otto casi di Covid nel Bologna, quattro comunicati stamattina: L’ultima parola "spetta all’Asl che al momento tuttavia non si è espressa in modo definitivo, in attesa della relazione del Dipartimento di Sanità Pubblica: il direttore Bordon è comunque in costante contatto con il medico rossoblù Gianni Nanni e con l’ad Claudio Fenucci”. Anche in questo caso, quindi, si attende una decisione definitiva. L’Inter intanto è già in viaggio per Bologna.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli