Bologna, Sabatini sfida il Milan: "Rapporto esclusivo con Ibra"

Il direttore generale del Bologna Walter Sabatini ha parlato di Zlatan Ibrahimovic a margine dell'evento Social Football Summit: "Ibra al Bologna? C'è un rapporto personale tra Mihajlovic e Ibrahimovic, la società farà qualcosa se ci sarà la possibilità di fare qualcosa. Ibra ha preso tempo per valutare, anche in ottica ritiro. È un loro rapporto esclusivo e attendiamo le decisioni del giocatore". Sullo svedese c'è anche il Milan.

Sabatini è tornato anche sul suo breve rapporto di lavoro con Suning: "Sono io che non ho funzionato. La proprietà è stata perfetta e io ho fatto errori. Non ho avuto pazienza, volevo costruire subito un'Inter da scudetto mentre loro volevano prima studiare meglio il calcio italiano. Avevano perfettamente ragione loro".

"Poi c'è stata una complicazione con il Jiangsu Suning, dove io ero responsabile. C'è stata qualche piccola defaillance, si sono inquietati, perché i cinesi si inquietano come gli italiani quando perdono. Però loro sono stati perfetti con me, io non lo sono stato con loro. Se tornassi indietro non rifarei gli stessi errori, mi è molto dispiaciuto".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...