Lecce-Bologna, scintille fra Mihajlovic e Medel: infuriato Sinisa

Al 40' di Lecce-Bologna una reazione scomposta di Medel per un fallo di Tachtsidis fa infuriare Mihajlovic: polemiche del cileno anche all'intervallo.
Al 40' di Lecce-Bologna una reazione scomposta di Medel per un fallo di Tachtsidis fa infuriare Mihajlovic: polemiche del cileno anche all'intervallo.

Due notizie contrapposte per i tifosi emiliani: quella cattiva è lo scontro fra  Medel  Mihajlovic  durante la partita del  Bologna  contro il  Lecce,  quella buona è che Sinisa sta bene ed è tornato a ringhiare.

Al 40' della partita del 'Via del Mare' Gary Medel ha avuto una reazione scomposta nei confronti di  Tachtsidis,  colpevole di un fallo commesso nei confronti del centrocampista rossoblu, e Mihajlovic si è infuriato nei confronti del 'Pitbull' perché con quella reazione ha rischiato di lasciare il Bologna in dieci uomini. Il cileno ex  Inter  però non ha accettato le critiche del proprio allenatore e gli animi dei due si è subito infiammato.

Sinisa è addirittura entrato in campo per andare faccia a faccia con Medel, a cui non le ha di certo mandate a dire. Il Bologna pochi istanti dopo è passato in vantaggio con il goal di Orsolini,  ma gli animi di Medel e Mihajlovic non si sono raffreddati e i due hanno continuato a litigare a distanza.

Al fischio dell'arbitro Abisso, che ha messo termine alla prima frazione di gara, il centrocampista cileno è corso verso la propria panchina, continuando a polemizzare con l'allenatore serbo e con il ds del Bologna  Riccardo Bigon. 

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...