Bonetti: al TT 2020 con l'ILR, poi al Classic con Bimota

Daniela Piazza

Dopo un finale di stagione che aveva aperto numerosi interrogativi sui piani di Stefano Bonetti per il prossimo anno, si è sciolta la coltre di nebbia che aleggiava sul 2020 del pilota bergamasco.

Chiusa la partnership con il team ufficiale Paton, Bonetti farà parte del quartetto di piloti schierato dall’Ian Lougher Racing; disputando NW200, Tourist Trophy e Ulster GP (se verrà confermato per il 2020) in sella a una delle Paton S1-R Lightweight del team ILR/Mark Coverdale.

Leggi anche:

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Bonetti: “L’anno prossimo non correrò più con Paton”Ulster GP: a rischio l'edizione 2020

A fare da contraltare all’esperienza dell’italiano più veloce al TT, in seno alla squadra, ci saranno i due newcomer Joe Loughlin e James Hind. Dopo il secondo posto conquistato nella gara Lightweight dello scorso Ulster Grand Prix, nel 2020 Loughlin farà il suo debutto sullo Snaefel Mountain Course, gareggiando nelle classi Supersport e Supertwin, con una Yamaha R6 e una Paton S1-R.

Già avvezzo alle insidie del tracciato del Mountain è invece il giovane Hind. Esordiente al Manx GP del 2018, è stato nell’edizione di quest’anno che il 19enne britannico ha messo in luce tutto il suo talento, dopo aver artigliato un incredibile podio in rimonta nella gara delle bicilindriche del Classic TT, chiusa al terzo posto nonostante una sanzione di 30”.

Leggi anche:

Classic TT, Lightweight: Anstey torna a vincere dopo il tumore

Per il suo debutto al Tourist Trophy anche Hind avrà a disposizione una Paton S1-R per la gara Lightweight, ma è ancora da confermare la sua partecipazione in altre classi.

Con il 10 volte vincitore al TT Ian Lougher che non sarà della partita nel 2020, sarà Masayuki Yamanaka a completare il poker del team ILR. Siglato il suo miglior tempo al TT 2019, il pilota giapponese si ripresenterà il prossimo anno sull’Isola di Man, per disputare le gare Lightweight e Supersport, in sella a una Kawasaki ER6 e a una ZX-6R.

Ma nel 2020 di Bonetti non ci sarà soltanto l’impegno con l’ILR: ad agosto, “Bonny” tornerà al via del Classic TT, dove quest’anno si è classificato secondo all’esordio nella gara Senior, chiudendo alle spalle dell’inossidabile John McGuinness.

Leggi anche:

Classic TT, Senior: doppietta Paton con McGuinness davanti a Bonetti

Ad accompagnare il 43enne di Lovere nell’evento riservato alle moto classiche, non sarà una Paton 500 come nella scorsa edizione, bensì una Bimota YB4 IER Superbike. Una replica fedele della moto che vinse tre gare nel 1989 con “Il leone di Jesi”, Giancarlo Falappa, appositamente allestita da Bimota Classic Parts per portare i colori della squadra italiana sull’Isola di Man.

Potrebbe interessarti anche...