Boschi: "Sono tornata single". Botta e risposta con Lilli Gruber

Yahoo Notizie
Maria Elena Boschi ospite a Otto e mezzo
Maria Elena Boschi ospite a Otto e mezzo

Maria Elena Boschi (Italia Viva), ospite di Lilli Gruber a Otto e Mezzo su La7, si è lasciata andare ad alcune rivelazioni sulla sua vita sentimentale.

"La mia relazione? Sì, è finita ma ci vogliamo ancora bene”, ha detto. “L'abbiamo tenuta nascosta per tutelare la nostra privacy. Anche se non lo trovo così rilevante, comunque adesso non sono in una relazione".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

VIDEO - Chi è Maria Elena Boschi?

Sul ruolo di Italia Viva nel panorama politico italiano, Boschi ha specificato: "Il nostro avversario politico è la Destra e i sovranisti, credo che a Salvini gli fischino spesso le orecchie per causa nostra. Evidentemente se tutti si preoccupano di dove staremo, siamo più importanti di come dicono. Anzi, io penso che Italia Viva già da sola possa arrivare al 10%. Se il PD si sposta più a Sinistra, in un'area meno riformista, apre più spazio all'area dei progressisti e di moderati di cui facciamo parte".

In merito al caso Gregoretti: "Noi avevamo chiesto ulteriori approfondimenti che Gasparri ha evitato di fare. Quindi, sulla base dei documenti che abbiamo letto finora, non ci sembra che da parte dei giudici ci sia una persecuzione nei confronti di Salvini. Noi su questo dobbiamo decidere, poi saranno i giudici a stabilire se è colpevole o innocente".

"Non ha senso una battaglia politica basata su profili pregiudiziali”, ha aggiunto, “ma il garantismo non significa esonerare Salvini da un processo". Quanto alla Casellati, l'esponente di Italia Viva ha detto: "dalla presidente del Senato ci saremmo aspettati un atteggiamento diverso: decidendo in maniera irrituale di votare anche lei, in questa vicenda non è stata super partes".

VIDEO - 5 domande su Italia Viva

Botta e risposta con Lilli Gruber

Lilli Gruber ha poi chiesto a Maria Elena Boschi: "Visto che il vostro dissenso è costante, perché non lo fate cadere questo governo?”

"Non è costante il nostro dissenso”, ha spiegato la capogruppo di Italia viva alla Camera, “ci sono tante cose su cui concordiamo. Noi non vogliamo far cadere il governo, abbiamo contribuito a farlo nascere. Mi auguro che Conte possa rilanciare l'azione del governo. Stare in un governo non significa stare in silenzio e accettare tutto". Questa la risposta di Gruber: "In silenzio nel vostro caso è difficilissimo".


Potrebbe interessarti anche...