Bosnia-Italia, tris della nazionale: applausi anche dagli avversari

Partita Bosnia Italia
Partita Bosnia Italia

Vittoria dell’Italia contro la Bosnia nella partita giocata a Zenica per le qualificazioni degli Europei 2020. Due i cartellini gialli per la nazionale e uno per la squadra avversaria. Decisive le parate di Donnarumma a pochi minuti dalla fine del primo tempo.

Partita Bosnia-Italia

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

La partita inizia subito con un tentato tiro in porta di Bonucci a tre minuti dal fischio di inizio e un conseguente possesso palla da parte dell’Italia. Al 12′ l’arbitro assegna un calcio di punizione a favore della Bosnia, con una conclusione che non crea problemi a Donnarumma.

Dopo poco Insigne tenta la rete ma viene subito fermato da Kvrzic che si immola sul destro. Ci riprova Acerbi al 21’ e il difensore regala un primo goal alla squadra centrando la sua prima rete in Nazionale. Al 25’ arriva il primo cartellino giallo del match assegnato a Bernardeschi dopo che ha interrotto una ripartenza di Krunic. La Bosnia intanto tenta la ripartenza arrivando vicinissima al pareggio, ma il pallone vagante calciato dal numero 7 viene respinto da Emerson. L’Italia però si allontana con il secondo goal segnato da Insigne al 37’, rendendo sempre più difficile la risalita dell’avversario.

Fondamentale il blocco di Donnarumma dei due tiri in porta consecutivi tirati da Cimirot e Kovacevic. Finisce il primo tempo e l’arbitro assegna già un minuto di recupero.

L’Italia si dimostra inarrestabile e a tre minuti dall’inizio del secondo regala ai tifosi un terzo goal da parte di Belotti a cui vanno anche gli applausi del pubblico bosniaco. Per la nazionale arriva però anche il secondo cartellino giallo ed è per Bonucci che ha urtato Hodzic a centrocampo. Il terzo spetta invece al bosniaco Kovacevic per un intervento scomposto su Belotti.

Intanto entrambe le squadre attuano diversi cambi e la Bosnia tenta in tutti i modi di portare a casa almeno una rete. Ma il risultato rimane immutato ed è costretta a subire uno 0-3 in casa.

Potrebbe interessarti anche...