Bottas, chi è e la sua carriera

·3 minuto per la lettura
valtteri bottas chi è
valtteri bottas chi è

Valtteri Bottas nasce a Nastola il 28 agosto del 1989, sulla sua infanzia non ci sono molte voci ma essendo nato in Finlandia è facile che si sia approcciato al mondo dei motori a partire dalla tenera età. Infatti spesso nelle discipline motoristiche, sia su asfalto che su terra vi sono o vi sono stati numerosi finlandesi che hanno iniziato a gareggiare sin da piccoli. Il suo inizio è avvenuto sui kart per poi passare alle monoposto, nel 2004 vince il campionato finlandese ICA Junior.

Valtteri Bottas: chi è e carriera

Nel 2007 decide di correre in Europa e disputa la Winter Series della F.Renault 2.0 britannica vincendo 3 delle 4 gare in programma e nella restante arriva al secondo posto, si laurea così campione, vittoria però negata in quanto non in possesso della licenza agonistica britannica, di conseguenza non ottenne punti.

Nel 2008 è vincitore della Formula Renault Eurocup. Nel 2009 partecipa alla Formula 3 Euroseries dove pur non ottenendo alcun podio riesce a piazzarsi al terzo posto in classifica ottenendo anche due pole position.

A partire dal 2010 entra nel team Williams, grazie all’appoggio finanziario di Toto Wolff che ha grandi aspettative su di lui. Lo stesso anno partecipa nuovamente alla Formula 3 Euroseries arrivando ancora terzo, stavolta porta a casa due vittorie. L’anno seguente il 2011 passa in GP3 con la Art e dopo un inizio difficile legato a problemi di assetto vince 4 gp ed il campionato.

La Formula 1

L’esordio nella categoria più importante del Motorsport avviene nel 2012 quando sostituisce il pilota titolare, il brasiliano Bruno Senna in 15 prime sessioni di libere del campionato che si disputava sulla lunghezza di 20 GP.

Dal 2013 al 2016 corre con la Williams, ottenendo i primi punti al penultimo gp della prima stagione. Nelle successive stagioni ottiene ottimi piazzamenti compresi 7 podi (5 nel 2014, 1 nel 2015 e l’ultimo con il team britannico nel 2016).

A partire dal 2017 entra a far parte del team Mercedes come compagno di Lewis Hamilton. Il primo anno è buono, ottiene due terzi posti e la prima vittoria in carriera nel Gp di Russia sul circuito di Sochi. Vince anche il Gp d’Austria dello stesso anno e ottiene il podio a Monza,Singapore ed Interlagos. La terza vittoria della stagione avviene ad Abu Dhabi.

Nel 2018 la stagione parte male con il ritiro in Australia ma si mette sul podio nel Gran Premio successivo ovvero quello del Bahrain. I podi proseguono in Spagna ed in Francia e Germania. Nel finale di stagione sale nuovamente sul podio in Italia in Russia e Giappone.

La stagione 2019 comincia con una vittoria in Australia, in Bahrain arriva secondo dietro Hamilton . Ottiene 3 pole di fila e vince solamente il Gp di Baku, piazzandosi dietro il compagno in Cina ed in Spagna. I podi proseguono a Montecarlo, in Francia ed in Gran Bretagna.

Al rietro dalla pausa estiva, fresco di rinnovo conquista il podio così come a Monza.