Boxe, Mondiali: Cavallaro in semifinale, ltalia sul podio dopo 8 anni

·1 minuto per la lettura
Salvatore Cavallaro e Moreno Fendero a Belgrado, Serbia (Photo by Srdjan Stevanovic/Getty Images)
Salvatore Cavallaro e Moreno Fendero a Belgrado, Serbia (Photo by Srdjan Stevanovic/Getty Images)

Salvatore Cavallaro si è preso la sua rivincita e riporta l'Italia della boxe sul tetto del mondo. Con un match assolutamente perfetto, "Occhi di tigre" (questo il nome di battaglia del pugile 26enne) ha conquistato l'accesso alle semifinali del campionato mondiale Elite (categoria di peso fino ai 75 kg).

Prima ha battuto il francese Moreno Fendero, poi il siciliano si è ripetuto mettendo ko il temibile kazako Nurkamat Rays, sul ring della Stark Arena di Belgrado.

Era da ben 8 anni, dalla rassegna di Almaty, in Kazakhstan, che l'Italia non conquistava un podio ai campionati del mondo. Gli ultimi a riuscirci erano stati Clemente Russo (oro), Roberto Cammarelle e Domenico Valentino (bronzo).

Ora per Cavallaro, atleta delle Fiamme Oro, è arrivato il momento del riscatto: proprio lui che è rimasto fuori di un soffio dalle Olimpiadi di Tokyo (beffato per una manciata di punti nel complicato intreccio del ranking e per la pandemia di Covid-19).

Salvatore ha battuto Rays per 3 a 2, dopo un terzo round durissimo. Ora vola in semifinale: giovedì 4 novembre, contro il cubano Hernandez Martinez, "Occhi di tigre" dovrà tirare fuori gli artigli e superare se stesso. 

GUARDA ANCHE - Olimpiadi 2020, Irma Testa: "Bella medaglia, ora la boxe è anche donna!

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli