Boxe, polemica per il cambio di sede del Mondiale Aiba

Sportal.it

E' polemica, nel mondo della boxe amatoriale, per il cambio di sede dei prossimi Mondiali maschili, in programma nel 2021. L'Aiba ha infatti deciso di spostarli da Nuova Delhi (India) a Belgrado (Serbia), scatenando la reazione della federazione indiana.

Oltre a vedersi sfilare l'organizzazione dell'evento, che dovrebbe svolgersi dopo le Olimpiadi di Tokyo, la federazione indiana dovrà pagare una multa di 500mila dollari, circa 460mila euro. "La decisione di cambiare la città ospitante dei Mondiali del 2021 è stata presa in fretta e senza consultarci", ha commentato la federboxe indiana, considerando la sanzione pecuniaria "scioccante e sorprendente".

Nonostante ciò, la Bfi spera di trovare una soluzione amichevole.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...