BPER, Mediolanum, Unicredit, BPM, Intesa: le azioni bancarie nell'ultimo anno

BPER, Mediolanum, Unicredit, BPM, Intesa: le azioni bancarie nell'ultimo anno (Getty Images)
BPER, Mediolanum, Unicredit, BPM, Intesa: le azioni bancarie nell'ultimo anno (Getty Images)

Il settore bancario promette molto bene nel 2022 ed anche le previsioni per il 2023 sembrano buone. Infatti, nonostante il crollo subito durante la pandemia, le azioni bancarie si sono riprese nei mesi successivi e oggi il settore bancario è uno dei più solidi del mercato.

Quando è esplosa la pandemia di Covid-19, le banche hanno sottoperformato a causa del rischio di un possibile default dei prestiti conseguente all’elevata disoccupazione. Inoltre, i tassi di interesse erano scesi ai livelli minimi. La diffusione dei vaccini ha, però, spinto la ripresa. Il settore bancario è tornato, dunque, a essere uno dei migliori su cui puntare per ottenere ottimi rendimenti futuri.

LEGGI ANCHE: Amazon, Meta, Google, Apple: qual è il miglior titolo? L'ultimo anno a confronto

Il settore bancario è, però, caratterizzato dalla presenza di tantissimi titoli. Come districarsi? Secondo gli analisti finanziari si dovrebbe puntare su quelli che promettono di ottenere migliori performance nel tempo. Gli esperti ne segnalano tre: l'americana JPMorgan Chase (NYSE:JPM), ossia la più redditizia tra le multinazionali di servizi finanziari e la più grande banca al mondo per capitalizzazione di mercato. Le sue azioni sono in forte crescita da più di 10 anni.

Anche Bank of America (NYSE:BAC) promette bene. Dopo la crisi del 2008 si è ripresa bene ed è quasi tornata ai livelli precedenti.

U.S. Bancorp (NYSE:USB), invece, è la holding bancaria cresciuta di più durante la pandemia.

Per chi, invece, volesse puntare sulle azioni bancarie italiane, secondo gli analisti le migliori sono queste:

Intesa Sanpaolo, l'istituto bancario italiano attivo dal 1º gennaio 2007, nato dalla fusione tra Sanpaolo IMI e Banca Intesa.

Unicredit, un gruppo bancario internazionale che ha sede a Milano e dispone di uffici rappresentativi e filiali in diciotto Paesi nel mondo. La società è quotata nell'indice FTSE.

Mediolanum, una banca diretta che offre servizi bancari, di investimento, assicurativi e del credito. La sede legale è a Basiglio – Milano 3.

Banco BPM, un gruppo bancario italiano di origine cooperativa, presente in tutta Italia con l'eccezione dell'Alto Adige, operativo dal 1º gennaio 2017.

BPER, già conosciuta in passato come Banca Popolare dell'Emilia-Romagna, è una banca nazionale italiana sesta per attivo con una quota di mercato del 5,79% per filiali. La quota di mercato sui finanziamenti alla clientela, escluse le sofferenze, si attesta al 3,02% al 31 ottobre 2019 e quella sui depositi risulta al 3,07%.

e Mediobanca, quotata alla Borsa di Milano, è un istituto di credito italiano fondato nel 1946 per iniziativa di Raffaele Mattioli e di Enrico Cuccia.

Rispetto ai big statunitensi, le azioni italiane costano meno e hanno un andamento spesso più volatile.

GUARDA ANCHE IL VIDEO: McDonald's cresce in Italia, nel 2021 fatturato +37%

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli