Brasile, Neymar pubblica le chat con i suoi compagni

Getty Images

Sono passate poco più di 48 ore dalla cocente eliminazione ai quarti di finale del Mondiale 2022 in Qatar per il Brasile. E per l'asso verdeoro Neymar c'è davvero tanta delusione per la sconfitta con la Croazia, dove avrebbe dovuto tirare il quinto e ultimo calcio di rigore. Il giocatore del Psg ha pubblicato una lettera aperta all'ormai ex ct Tite e ha anche diffuso delle chat private con Thiago Silva, Marquinhos e Rodrygo.

Questa la spiegazione di Neymar: "Ho deciso di esporre questi messaggi, senza il permesso dei diretti interessati, per far vedere quanto eravamo uniti - ha iniziato -. Grande tristezza, ma dobbiamo essere più forti per andare avanti e sono sicuro che con il supporto di tutti torneremo più forti. Sono molto orgoglioso di far parte di questa selezione. Sono fan di ognuno di loro! Questo gruppo sarà sempre nel mio cuore".

"Un rigore non cambierà quello che penso di te", ha scritto Neymar a Marquinhos. Il difensore ha risposto: "Volevo davvero che tutto si risolvesse, non avrei mai pensato che quel rigore sarebbe stato un ostacolo al nostro sogno. Ma dobbiamo continuare". "Così si ragiona, tutto passa - ha aggiunto Neymar -. Dobbiamo essere forti, tempo al tempo. Prima che compagno di squadra sono tuo amico e ti voglio bene".

Quindi le parole di Thiago Silva: "Sto peggio di quanto immaginassi, in verità. Mi viene da piangere appena provo a ripensarci. Non riesco ad accettare che abbiamo perso, ma starò bene". Neymar ha provato così a consolarlo: "Dobbiamo andare avanti fratello, è così purtroppo. Tu, io e Dani Alves meritavamo di più, ma Dio è con noi e sa tutto. Anche se ogni volta che lo rivedo in tv mi viene voglia di piangere".

Neymar ha allora scritto a Rodrygo: "È un onore poter far parte della tua carriera e vederti diventare uno dei grandi della storia del Brasile. I rigori li sbaglia chi ha il coraggio di batterli, ne ho sbagliati molti e ho imparato da ognuno. Ma non mi sono mai arreso. Ti voglio ringraziare, non per il giocatore ma per il bravo ragazzo che sei. Vai avanti con fermezza e ricordati di quello che ti dico: porterai un'altra coppa al Brasile".

Lo stesso Rodrygo ha risposto: "Grazie, mio idolo, per tutto, di cuore! Scusami per aver spezzato il tuo sogno, spero che continuerai con noi per conquistarla insieme, se sarà la cosa che riterrai giusta". Neymar ha così concluso: "Non ti scusare. Ma poi ti insegno a battere i rigori!".