Brescia, Grosso verso l’esonero: sempre più probabile il ritorno di Corini

Il Brescia dopo le ultime pesanti sconfitte esonera Fabio Grosso e richiama Eugenio Corini in panchina. Fatale il ko contro l'Atalanta.
Il Brescia dopo le ultime pesanti sconfitte esonera Fabio Grosso e richiama Eugenio Corini in panchina. Fatale il ko contro l'Atalanta.

Il Brescia non sa più segnare, né guadagnare punti. Una crisi netta, che al momento non dà segnali di ripresa. Contro l'Atalanta le Rondinelle hanno affrontato la sesta sconfitta consecutiva, la terza in altrettante partite sotto la gestione di Fabio Grosso , che evidentemente non ha dato la spinta che Cellino sperava.

Zero punti, zero goal fatti, dieci subiti: questo è il ruolino di marcia di Fabio Grosso allenatore del Brescia. In tutto questo c'è la contestazione aspra della tifoseria verso lo stesso allenatore ma soprattutto verso il presidente Cellino. I tifosi vogliono il ritorno di Eugenio Corini e potrebbero anche essere accontentati a breve.

Durante la partita contro l'Atalanta, i tifosi si sono lanciati in dei cori contro Fabio Grosso e a favore del ritorno dell'ex tecnico della squadra e la situazione potrebbe presto prendere una svolta difficilmente immaginabile solo pochi giorni fa. Secondo quanto riportato da Sky infatti, sono ore di riflessione quelle che si stanno vivendo in casa Brescia.

Il club delle Rondinelle sta infatti prendendo seriamente in considerazione l’ipotesi di esonerare Grosso. Le prossime ore, da questo punto di vista, diranno certamente di più, ma la sensazione è quella che si vada verso questa direzione.

In caso di un ulteriore avvicendamento in panchina, il Brescia non dovrebbe affidarsi ad un ulteriore nuovo tecnico, ma alla guida della squadra dovrebbe tornare proprio quel Corini che è stato esonerato meno di un mese fa lo scorso 3 novembre. 

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...