Brienza non nasconde l'amarezza

Il pesante 108-88 subito da Trento contro l'Oldenburg lascia l'amaro in bocca a coach Nicola brienza, che ha così commentato a fine gara: "Abbiamo provato a giocare una partita solida e lo abbiamo fatto nella prima metà di match, con buone idee in attacco e alcuni stop difensivi. Poi nel secondo tempo abbiamo commesso troppi errori in difesa".

"Nel terzo quarto abbiamo preso il break dei nostri avversari ma abbiamo reagito - ha aggiunto l'allenatore bianconero -, poi però non abbiamo trovato il modo di restare incollati nel punteggio per giocarcela negli ultimi minuti. Andiamo avanti senza arrenderci, anche perché abbiamo ancora la chance di qualificarci alle Top 16 e proveremo a farlo continuando a lavorare a testa bassa".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...