Brindisi dice no ai furbi

·1 minuto per la lettura

Il direttore sportivo della Happy Casa Brindisi, Simone Giofrè, con La Provincia si è soffermato sulla non facile situazione attuale della pallacanestro di casa nostra. “Abbiamo zero contagi - ha ricordato -: direi che ci è andata di lusso, ma siamo consapevoli che prima o poi toccherà anche a noi perché non credo che soprattutto i giocatori di qualunque squadra la possono scampare perché decisamente sono troppo esposti”. “L’importante, tuttavia, è che non ci sia alcuno tra noi che voglia apposta trarre vantaggio dalle disgrazie altrui perché sarebbe un colpo mortale per l’intero movimento” ha aggiunto il dirigente dei pugliesi.