Brozovic a metà tra Inter e addio: rinnovo in stand-by

Alessio Eremita
·1 minuto per la lettura

Gli ottimi risultati ottenuti dall'Inter, attualmente in corsa solitaria verso lo Scudetto, passano anche dai piedi di Marcelo Brozovic. Il centrocampista classe '92 si è lasciato alle spalle un periodo buio della sua avventura in nerazzurro e si è ritagliato uno spazio importante nelle gerarchie del tecnico Antonio Conte. Il suo futuro, però, è ancora tutto da scrivere.

Matteo Pessina e Marcelo Brozovic | BSR Agency/Getty Images
Matteo Pessina e Marcelo Brozovic | BSR Agency/Getty Images

Il contratto di Brozovic scadrà a giugno 2022, ma la sua permanenza dipenderà esclusivamente da un rinnovo che, almeno per il momento, non è ancora arrivato. Le priorità del club di Suning sono altre, a partire dai prolungamenti di Lautaro Martinez, Nicolò Barella e Stefan de Vrij. Poi, probabilmente, si parlerà anche del croato.

Attenzione. Brozovic non vuole lasciare l'Inter, ma il lungo periodo di attesa potrebbe spingerlo a valutare altre proposte. E i rumors di un possibile cambio di procuratore non aiutano in vista della prossima sessione di calciomercato. Quando, a sorpresa, potrebbe essere sancito il suo addio.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo dell'Inter e della Serie A.