Bufera intorno ad Agnelli per la vicenda Superlega, ma John Elkann ha le idee chiare

Niccolò Mariotto
·1 minuto per la lettura

Andrea Agnelli non rischia il posto da presidente della Juventus, almeno per il momento: intorno al numero uno bianconero si è scatenata una bufera per la vicenda Superlega ma il suo posto dovrebbe essere al sicuro.

Andrea Agnelli | Emilio Andreoli/Getty Images
Andrea Agnelli | Emilio Andreoli/Getty Images

Secondo quanto riportato dal quotidiano Tuttosport, nelle ultime 24 ore sono circolate diverse voci in merito ad un possibile scossone tra i vertici societari della Juventus con Alessandro Nasi che potrebbe sostituire il cugino Agnelli al timone del club bianconero ma queste voci al momento non hanno avuto alcun riscontro.

Per il momento la posizione di Agnelli è al sicuro, non ci sono stati segnali da parte della proprietà bianconera (che di fatto è l'unica che può prendere una decisione) riguardo a possibili ribaltoni. Il rapporto con John Elkann (numero uno di Exor) è buono, i due cugini si sono sentiti spesso in questi ultimi giorni e la situazione è totalmente sotto controllo.

John Elkann | Stefano Guidi/Getty Images
John Elkann | Stefano Guidi/Getty Images

Archiviata in modo (presumibilmente) definitivo la questione Super League, il presidente Agnelli tornerà a concentrarsi al 100% sulla Juventus e sul difficile finale di stagione che l'attende per poter blindare, ironia della sorte, un posto nella prossima edizione di Champions League. Staremo a vedere se Ronaldo e compagni riusciranno a farcela o meno.

Segui 90min su Instagram.