Buffon continua a correre: secondo per presenze all-time in Serie A

Ha scherzato prima e dopo la gara contro l'Albania, che l'ha consegnato ulteriormente alla storia del calcio. 1000 presenze in carriera? Chissà, altre 1000 per Gigi Buffon. A parte l'impossibilità, il portiere della Juventus contro il Napoli arriva a 1001 gettoni tra club e Nazionale, scrivendo una nuova storica pagina della Serie A.

Nella prima tremenda sfida di aprile, in quel di Napoli, Buffon ha infatti messo insieme 615 presenze in Serie A, raggiungendo l'ex leggendario capitano dell'Inter, Javier Zanetti. Un terzo capitano, per completare il trio delle tre squadre più vincenti d'Italia, è l'unico ancora capace di guardare dall'alto in basso il portiere, ovvero Paolo Maldini.

647 presenze in Serie A per Maldini, che nel suo ventennio di Milan si è issato a primatista all-time, dandosi un buon vantaggio per chiunque avesse tentato di scavalcarlo. Non c'è riuscito Javier Zanetti, che per molto tempo rimarrà comunque il giocatore straniero con più presenze in Serie A.

A meno di problemi sarà Buffon a superare Maldini diventando il giocatore più presente di sempre nella storia di Serie A, considerando le otto gare mancanti in questo campionato e il 2017/2018 tutto da giocare, che potrebbe comunque essere l'ultimo campionato del portierone di Carrara.

Gianluigi Buffon Parma

La storia di Buffon è nota a tutti. Classe 1978, ha bruciato le tappe esordendo 17enne in Serie A nella sfida tra il suo Parma e il Milan, in cui risultò essere uno dei migliori. In gilloblù arriveranno le 100 presenze in Serie A, mentre con la maglia della Juventus i successivi traguardi: duecento nel 2002, trencento nel 2005 e così via.

Oltre alle 615 gare in Serie A Buffon conta inoltre 37 presenze in Serie B, alla quale non volle rinunciare dopo la famosa retrocessione dovuta a Calciopoli. Fedele alla Juventus, fedelissimo alla sua Vecchia Signora, difende i suoi pali dal 2001, nella speranza di poter fare la storia prima in Italia, poi in Europa.

Uno Scudetto in questa primavera porterebbe Buffon in cima ai giocatori con più titoli (sarebbe già primatista senza i titoli revocati), ma il portiere bianconero guarda oltre: vuole la Champions League, l'unico titolo che ancora manca al suo sconfinato palmares. Prima i record personali, dunque quelli di squadra: in questo 2016/2017 c'è ancora tempo per tutto.

 

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità