Buffon da record, Paratici non esclude sorprese

Sportal.it

Che Gianluigi Buffon abbia un debole per il Genoa e per lo stadio di Marassi, uno dei più passionali del calcio italiano, non è certo un segreto. E allora era scritto nel destino che la bandiera della Juventus dovesse centrare proprio a Genova e contro la Sampdoria quota 647 partite in Serie A, eguagliando il primato che appartiene a Paolo Maldini.

L’ennesimo traguardo storico nella carriera del portierone bianconero, che sembra però volerne stabilire ancora.

Prima della partita contro la Sampdoria, ai microfoni di 'Sky Sport', il Chief Executive Officer dei campioni d’Italia, Fabio Paratici, ha infatti parlato a chiare lettere del futuro professionale di Buffon, tornato la scorsa estate alla Juventus dopo la stagione al Paris Saint-Germain, accettando il ruolo di riserva di Woiciech Szczesny, fermo ora per un risentimento ad un pettorale: "Siamo felici per Buffon, è un pezzo di storia del calcio italiano" le parole del dirigente piacentino.

"Il futuro? Sono sicuro che adesso pensi a fare il calciatore, poi deciderà lui cosa sarà meglio per il suo futuro. Per un’eventuale carriera da dirigente si vedrà".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...