Busta con proiettile a Conte, aperta un'inchiesta

L'allenatore dell'Inter Antonio Conte ha presentato denuncia contro ignoti dopo aver ricevuto una lettera minatoria accompagnata da un proiettile. La notizia è stata riportata dal 'Corriere della Sera', che ha aggiunto che il tecnico ha avvertito anche la società dell'accaduto, e che quest'ultima sta seguendo con attenzione la vicenda.

In seguito alla denuncia, polizia e carabinieri hanno stabilito un potenziamento della vigilanza nella zona intorno all'abitazione di Conte e in quella in cui si trovano gli uffici del club nerazzurro.

Ancora secondo il 'Corriere', il livello della vigilanza è stato parametrato alla prima analisi che gli esperti delle forze dell’ordine hanno fatto su quanto scritto nella lettera e sul proiettile. Al momento non si conoscono pubblicamente i particolari di quanto riportato nella missiva minatoria.

Il materiale sarà sottoposto a tutte le analisi scientifiche per provare a dare un’identità all’anonimo, ma al momento l'ipotesi più accreditata sembra essere quella del mitomane che ha concentrato la propria ossessione su un personaggio pubblico. In ogni caso, le forze dell'ordine hanno assicurato che non prenderanno sotto gamba l'accaduto, considerando l'episodio comunque grave.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...