Busto di Cristiano Ronaldo, l'artista si difende: "Neanche Gesù piaceva a tutti"

Aeroporto a suo nome, siuuu prima di atterrare, felicità estrema nel vedere dal vivo lo scalo di Madeira con il suo volto e il suo nome in bella mostra: Cristiano Ronaldo ha tutto e di più. Anche un busto all'ingresso della struttura, che ha fatto sbellicare di risate il web. Forse l'unica nota negativa nell'ultima settimana trascorsa dal lusitano.

A Cristiano Ronaldo poco importerà, ma di certo saprà che la foto del busto all'aeroporto di Madeira ha fatto immediatamente il giro del mondo: in effetti si tratta di una rappresentazione che può sembrare pco realistica. Un pensiero comunque soggettivo.

“È una questione di gusto” si è difeso a 'Globo Sports' Emmanuel Santos, scultore e creatore della statua di Cristiano Ronaldo a Madeira. "Anche Gesù non piaceva a tutti... Questa è una questione di gusto, non è semplice come può sembrare. Ciò che conta è l’impatto che questo lavoro genera".

Santos non è certo il primo arrivato: "Per il mio lavoro ho usato le foto di Cristiano Ronaldo, le ho avute tutto il tempo al mio fianco quando ho incominciato a lavorare sul busto. Sono stato con suo fratello all’aeroporto di Madeira e posso dire che lui è rimasto soddisfatto”.

Soddisfatto anche lo stesso Cristiano Ronaldo: "Ho parlato con il giocatore ed è contento del lavoro svolto. Mi ha solo chiesto di cambiare le rughe, secondo lui lo facevano sempre più vecchio e ha domandato che venga assottigliato il volto per renderlo più gioviale. Mi hanno dato l’ok e si sono detti tutti contenti". Con buona pace dell'ironia internauta.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità