C'è il Milan, la Juventus rivuole la vetta: De Ligt e Ronaldo ci saranno

L’ex difensore della Juventus, Benatia, svela: “Non ricordo di aver mai visto Cristiano Ronaldo mangiare una pizza. Pensa alla sua dieta”.
L’ex difensore della Juventus, Benatia, svela: “Non ricordo di aver mai visto Cristiano Ronaldo mangiare una pizza. Pensa alla sua dieta”.

Il divario tra le due squadre negli ultimi anni si è fatto sempre più evidente, quelle tra Juventus e Milan non sono però mai partite come tutte le altre. Questa sera allo Stadium andrà in scena uno dei grandi classici del calcio italiano, un match che metterà in palio punti pesanti.

Da un lato ci saranno infatti i bianconeri che, ancora imbattuti in campionato, cercano quel successo che vorrebbe dire controsorpasso all’Inter in vetta alla classifica, dall’altro ci saranno i rossoneri che, incappati in uno degli avvii di stagione più complicati della loro storia recente, sperano in quell’affermazione che possa portare a quel cambio di marcia che ancora non c’è stato, nonostante l’avvicendamento in panchina tra Giampaolo e Pioli (quattro punti in quattro partite sin qui nella sua gestione).

Maurizio Sarri, disegnerà la sua Juventus con l’ormai consueto 4-3-1-2 nel quale, nella difesa davanti a Szczesny, dovrebbe esserci anche il recuperato De Ligt insieme a Cuadrado, Bonucci ed Alex Sandro.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

A centrocampo Pjanic si schiererà in cabina di regia, al suo fianco dovrebbero esserci Bentancur (favorito su Khedira) e Matuidi, mentre qualche metro più avanti dovrebbe esserci ancora Bernardeschi ad agire nel ruolo di trequartista. In attacco, nonostante i dubbi degli ultimi giorni, ci sarà Cristiano Ronaldo che sarà affiancato da uno tra Higuain e Dybala. Il portoghese, così come lo stesso De Ligt, è stato convocato.

Stefano Pioli, dopo aver provato in settimana anche il 3-5-2, potrebbe alla fine optare per un 4-3-3 e puntare quindi su una linea a quattro davanti a Donnarumma che potrebbe essere composta da Conti, Duarte, Romagnoli ed Hernandez.

Le chiavi del centrocampo dovrebbero ancora essere affidate a Bennacer, con Paquetà e Krunic che andranno a completare la mediana, mentre Kessié certamente non sarà della partita perché non convocato per scelta tecnica.

In avanti, Piatek dovrebbe essere il perno centrale di un tridente completato da Suso e Calhanoglu.

Le probabili formazioni di Juventus-Milan:

JUVENTUS (4-3-1-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi; Higuain, Ronaldo. All.: Sarri

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Conti, Duarte, Romagnoli, Hernandez; Paquetà, Bennacer, Krunic; Suso, Piatek, Calhanoglu. All.: Pioli

Potrebbe interessarti anche...