C'è il Monaco, Pjanic avvisa la Juventus: "Se sono davanti al PSG un motivo ci sarà"

Il centrocampista della Juventus, Miralem Pjanic, spiega: "E' stato costruito un mix di gente esperta e giocatori affamati. Siamo una squadra killer".

Manca sempre meno a mercoledì sera, quando Monaco e Juventus scenderanno in campo per sfidarsi nell'andata delle semifinali di Champions League per cercare di raggiungere la finale in programma a Cardiff il prossimo 3 giugno.

Tra i bianconeri c'è grande ottimismo ma anche la consapevolezza che non bisogna assolutamente sottovalutare i prossimi avversari: parola di Miralem Pjanic, uno dei potenziali protagonisti del match e pilastro della squadra bianconera.

Intervistato ai microfoni di 'Telefoot', il bosniaco ha voluto mettere in guardia i suoi: "Qui alla Juventus c'è una cultura vincente che non ci porterà assolutamente a sottovalutare i nostri avversari. In Francia sono primi davanti al PSG ed un motivo ci sarà. Mbappè segna sempre a raffica, è una delle rivelazioni dell'anno in Francia".

Guai a dare qualcosa per scontato: "Il nostro è un gruppo forte e con tanta qualità nei singoli, dobbiamo rimanere tranquilli. Come ha anche detto Allegri dobbiamo proseguire su questa strada ma sappiamo bene che non abbiamo ancora vinto nulla e servirà sudare per conquistare i titoli".

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità