Cade anche il Monaco: in Europa può fare Triplete solo la Juventus

Sono cadute una dopo l'altra nel corso delle ultime settimane. Coppa del Re, DFB Pokal, Bundesliga, Liga, FA Cup e via dicendo. L'ultima a gettare la spugna è stata il Monaco di Jardim, surclassata dal PSG nella semifinale di Coppa di Francia per 5-0 in virtù di uno sconsiderato, ed esagerato, turnover. Per tutte le big il sogno Triplete è sfumato. O quasi: la Juventus è ancora in corsa.

Con l'eliminazione del Monaco, rimane infatti solamente la Juventus come candidata al Trebe/Triplete/Triple classico che dir si voglia. I bianconeri di Allegri sono attualmente primi in Serie A lanciatissimi verso il sesto Scudetto consecutivo, in finale di Coppa Italia dove sfideranno la Lazio e in semifinale di Champions contro gli stessi biancorossi di Falcao e Mbappé.

Il Monaco potrà al massimo puntare alla doppietta Ligue 1-Champions League, comunque a dir poco prestigiosa: proprio per questo motivo Jardim ha deciso di non convocare Mbappé e Falcao per la sfida contro il PSG, rinunciando completamente alla possibilità di vincere i tre trofei e battagliare alla pari col devastante PSG di Cavani.

Non può raggiungere il Triplete nemmeno il Real Madrid, caduto in Coppa del Re prima della finalissima, mentre l'Atletico, anch'esso semifinalista di Champions come i cugini con i quali si confronterà il 2 maggio, è stato eliminato dalla coppa spagnola ed è fuori gioco dalla possibilità di conquistare la Liga.

Thiago Motta PSG Monaco Coupe de France 26042017

La Juventus può essere la nona squadra a raggiungere il traguardo dei traguardi, la tripletta di trofei classici: la prima a riuscirsi fu il Celtic, nel 1967 riuscì a vincere veramente tutto, compresa la Coppa di Lega del proprio paese, torneo caratteristico per quasi tutte le nazioni d'Europa (Italia esclusa). Da lì in avanti hanno ottenuto il Triplete classico anche l'Ajax del 1972, il PSV del 1988, il Manchester United del 1999, il Barcellona del 2009 e del 2015, il Bayern Monaco del 2013 e naturalmente l'Inter del 2010.

La Juventus può essere dunque la seconda squadra italiana della storia ad agguantare i tre trofei d'elite, dopo la storica stagione dell'Inter mourinhana del 2010: a lì però i nerazzurri si sono sciolti, tornando poco competitivi, tra tanti cambi di allenatori e acquisti per nulla azzecati.

I bianconeri hanno tra l'altro avuto la possibilità di vincere tutto già nel 2015, cadendo in finale di Champions contro un Barcellona che da canto suo riuscì invece a conquistare il Triplete, il secondo nel giro di sei anni. Ora una nuova occasione: Juventus tripletista nel 2017 o arrivederci al 2018 per una nuova lotta tra tutte le grandi d'Europa. L'obiettivo maximo, per loro, è oramai solo questo.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità