Cagliari-Juve 1-3, Ronaldo cala il tris

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

La Juventus vince 3-1 a Cagliari con una tripletta di Cristiano Ronaldo e riparte dopo l'eliminazione dalla Champions League. Il portoghese, capocannoniere con 23 reti, decide il match con 3 reti nella prima mezz'ora. Apre le marcature con un colpo di testa al 10', concede il bis al 25' su rigore e fa tris al 32' su suggerimento di Chiesa. CR7 entra nel tabellino anche con l'ammonizione rimediata al 15' per un'entrata scomposta su Cragno: il portiere sardo rimedia una ferita al mento, Ronaldo rischia l'espulsione ma se la cava con un giallo.

VIDEO - Juve, i tifosi sui social attaccano Cristiano Ronaldo

Il triplo vantaggio permette alla Juve di amministrare il gioco. Morata spreca un paio di enormi occasioni per il poker prima che il Cagliari riapra il match, almeno in parte, al 62'. Simeone, ignorato dalla retroguardia bianconera, trova il gol dopo un digiuno di 4 mesi: 1-3. I padroni di casa si rendono pericolosi in un paio di occasioni, ma la rimonta non decolla. La Juve vince e sale a 55 punti, consolidando il terzo posto e il piazzamento Champions. Il Cagliari, fermo a quota 22, perde l'occasione di allontanarsi dalla zona retrocessione.

VIDEO - Gossip Girl: Ronaldo, che obiettivo ambizioso! Charlotte Caniggia wow, è la più popolare di tutte: chiedetevi perché