Cagliari, Semplici si presenta: "Ho accettato questa sfida perché credo fortemente nella salvezza"

Niccolò Mariotto
·1 minuto per la lettura

Leonardo Semplici, neo-allenatore del Cagliari al posto dell'esonerato Di Francesco, ha rilasciato le sue prime dichiarazioni da nuovo tecnico della formazione rossoblu nel corso di una conferenza stampa organizzata ad hoc.

"Non chiamatemi normalizzatore ma voglio dare la mia impronta di mentalità e di forza a una rosa che ha dei valori importanti. Ho visto un gruppo abbattuto moralmente ma se ho accettato questa sfida è perché credo fortemente alla salvezza. Il Cagliari non ha rispettato le aspettative iniziali ma ha una squadra che può lottare per altri traguardi", queste le parole di Semplici.

Il tecnico del Cagliari ha poi concluso: "Come modulo continueremo sulla falsariga dell’ultimo 3-4-1-2. Ci saranno le mie idee ma non credo alle rivoluzioni, non penso che il posizionamento di un singolo giocatore possa cambiare il risultato finale. Sto valutando Nandez da quinto, lui che può ricoprire più ruoli, ma sono ragionamenti che si legano a un equilibrio da trovare nelle due fasi".

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A.