Cairo sicuro: "Non credo che pagheranno 100 milioni per Belotti"

Tutte le ultime notizie e gli aggiornamenti sul calciomercato del Milan.

Sarà uno dei tormentoni del calciomercato estivo ma, ad oggi, il futuro di Andrea Belotti sembra ancora a forti tinte granata. Di questo almeno sembra convinto Urbano Cairo che, a margine di un evento organizzato dai tifosi del Torino, come riportato da 'Toro.it' ha escluso un imminente addio del suo bomber.

"Non credo che quest'anno qualcuno ci pagherà la clausola. Se Belotti, come credo, sarà contento di rimanere con noi lo terremo volentierissimo perché è un giocatore importante. Per ora non c'è stata nessuna richiesta, né offerte, ma non credo che questo possa accadere", ha infatti assicurato Cairo.

Quindi il presidente chiarisce: "Se arrivasse una squadra italiana con quella cifra la società potrebbe dire di no, qualora l’offerta giungesse dall’estero ma Belotti dicesse “Ma io non voglio andare in questa squadra straniera” allora noi ovviamente tratterremmo il giocatore.

Io credo che Belotti farebbe bene a rimanere, a fare con noi il prossimo anno e spero ancora altri perché potrebbe consolidarsi".

Infine Cairo gonfia il petto e difende il suo Torino: "Abbiamo fatto anche delle belle cose come l’Europa League, il settimo posto e tanto altro. Ora siamo in lizza per fare il record di punti che è un obiettivo che ci siamo dati.

Abbiamo una squadra fatta di giovani di grande prospettiva con cui si possono fare cose buonissime. Alcuni sono già affermati come Benassi, Belotti, Baselli, Zappacosta, Ljajic, Iago Falque, altri sono giovanissimi e hanno esordito quest’anno.

Recentemente abbiamo acquistato Lyanco, prenderemo Bonifazi che sta facendo benissimo alla Spal e abbiamo preso un portierone come Milinkovic-Savic, già soprannominato il “Donnarumma serbo”, che in Polonia sta facendo benissimo". Il futuro è adesso, insomma.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità