Calcio: Conte, 'Eriksen è un gran colpo per l'Inter'

webinfo@adnkronos.com
Adnkronos

"Il mercato è finito. Se sono soddisfatto? Alleluja. Io ho spiegato fin dal primo giorno del mercato cosa sarebbe successo. Se avessimo venduto avremmo presto dei giocatori. Abbiamo ceduto Politano e abbiamo acquistato Eriksen. Ne sono andati via due in prestito e ne abbiamo presi due in prestito. Sono stato onesto perché lo sapevo". Lo ha spiegato il tecnico dell'Inter, Antonio Conte, il giorno dopo la chiusura del mercato e ala vigilia della sfida con l'Udinese. 

Secondo l'ad Beppe Marotta l'Inter ha oggi buon appeal. "Io ho vinto due trofei in due anni, non è una passeggiata in Inghilterra visto anche chi allena lì. Klopp è al quarto anno in Inghilterra e a livello nazionale non ha vinto. Guardiola al primo anno lo stesso. Io sono contento del fatto che Young, Moses ed Eriksen abbiano deciso di venire. Eriksen è stato un gran colpo per il club, era nelle condizioni di scegliere e ci ha scelto", ha sottolineato Conte.  

"Questo ci deve dare grande soddisfazione e orgoglio. Significa che l'Inter viene vista in maniera giusta all'esterno. Penso che ognuno di noi stia contribuendo affinché l'Inter abbia lustro. Abbiamo iniziato un percorso, serve pazienza ma questo inizio di percorso ha dato segnali all'esterno molto positivi perché non era scontato che un giocatore a fine contratto decidesse di venire all'Inter", ha aggiunto il tecnico nerazzurro. 

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...