Calcio, Denise Signori: "Papà contentissimo, ma presto per allenare in Serie A"

·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

"Papà è contentissimo, una notizia che aspettava perché sapeva di essere innocente e non vedeva l'ora che succedesse. Io l'ho scoperto questa mattina dai giornali, un risveglio fantastico e una gran bella sorpresa". Così Denise, la figlia dell'ex calciatore della Lazio e della Nazionale Giuseppe Signori, dopo la notizia della firma della 'grazia' del presidente della Figc Gabriele Gravina per il 53enne radiato in seguito al presunto coinvolgimento nello scandalo scommesse. Tutto falso, come hanno accertato i tribunali di Piacenza, il 23 febbraio scorso e di Modena il 30 marzo scorso che, per due volte, l’hanno assolto dalle accuse di frode sportiva e associazione a delinquere per non avere commesso il fatto.

"Dove e come me lo immagino adesso? So che aspetta magari qualche proposta - dice - ma non credo che al momento voglia allenare subito in Serie A, non se la sente. Ma piano piano spero possa rientrare bene nel mondo del calcio. Magari, davvero... Almeno ci riprendiamo tutti quanti la serenità che è mancata in questi anni", conclude Denise Signori.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli