Calcio: Fonseca, 'con Brescia partita difficile, Pastore non convocato'

webinfo@adnkronos.com

"Il Brescia? E' una partita difficile, è vero che hanno cambiato allenatore e hanno giocato solo una partita con il nuovo tecnico, ma ho visto le loro partite con Napoli ed Inter, hanno una buona squadra e buoni giocatori. Ci aspetta una partita difficile". Lo ha detto il tecnico della Roma, Paulo Fonseca, alla vigilia della sfida con il Brescia all'Olimpico. "Mancini? E' un difensore centrale e tornerà a giocare in quella posizione, è normale che sia così", ha spiegato Fonseca che poi fatto una riflessione sui numeri di Dzeko. "Per me non è importante che segni o meno, sicuramente tornerà a fare gol dalla prossima partita, non ho dubbi. Under? Sta bene, è pronto per giocare. Riguardo Pastore, in questi giorni ha riportato una contusione all'anca, oggi con lo staff abbiamo deciso che non è pronto, ci sarà per la prossima. Non sarà convocato". 

Il tecnico della Roma continuando a parlare dei giocatori che potrebbe impiegare domani si è soffermato su Alessandro Florenzi. "Vedremo domani, devo dire che le mie decisioni non sono legate alle presenze in Nazionale o a quello che scrivono i giornali. Decido con la mia testa e se domani riterrò che deve giocare Florenzi, allora giocherà. Ripeto, ha sempre lavorato al massimo, in maniera molto professionale. Spinazzola? Non è pronto, ha iniziato ad allenarsi due giorni fa ma non è pronto. Mkhitaryan è verso il recupero ma non è pronto. Penso che ci saranno per la prossima gara, mentre Pellegrini è pronto per giocare. Cosa manca alla Roma per fare il salto di qualità? Dobbiamo migliorare in tutte queste questioni: mentalità, tattica, fisica, tecnica. Dobbiamo lavorare sempre per migliorare tutti, c'è da fare molto per migliorare". 

 

 

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...