Calcio, Gattuso: "Domani una battaglia, temo Ranieri"

adx/sam
Askanews

Roma, 2 feb. (askanews) - "Sono molto contento, la società mi ha messo a disposizione una squadra competitiva. Il presidente fa sempre la battuta 'hai voluto la bicicletta e ora pedala'. A me piace pedalare!". La vittoria contro la Juve rinfranca il Napoli di Gattuso che mette in guardia la squadra dalla trasferta di Genova con la Samp: "Da quando è arrivato Ranieri, la Sampdoria è nelle prime posizioni per poche reti subite. Sarà una sfida difficile. Temo mi possa incartare".

Contro la Samp vuole lo stesso spirito della Juve: "Siamo stati umili, così come contro la Lazio. Domani voglio vedere la stessa cosa, e dobbiamo proseguire così senza pensare di aver risolto i problemi. Dobbiamo stare in movimento, muovere palla e non dare campo. Dobbiamo essere compatti e non dobbiamo farli crossare in modo facile. Non dobbiamo farci allungare". Quanto ai presenti dice: "Domani partiamo tutti insieme, tranne Demme per scelta nostra. Vedo ragazzi partecipi, che ce la stanno mettendo tutta. Oggi in rifinitura per la prima volta la musica è stata diversa, con 6-7 Primavera. Voglio grande professionalità e rispetto dei ruoli. Poi io compio le scelte. Bisogna pedalare col solo obiettivo di portare il Napoli più in alto possibile".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...