Calcio, il figlio di Beckham fa esordio da professionista negli Usa

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·2 minuto per la lettura
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 20 set. (askanews) - Il nome Beckham dietro la maglia, il ruolo di esterno destro di centrocampo, tifosi entusiasti negli Stati Uniti. Non è il resoconto di una partita tra vecchie glorie, ma si tratta dell'esordio di Romeo Beckham, figlio dell'ex capitano della nazionale inglese David, con la formazione del Fort Lauderdale nella USL League One, l'equivalente della Serie C italiana negli Stati Uniti.

Il 19enne ha giocato proprio nel ruolo del padre per la squadra riserve dell'Inter Miami - il club della Major League Soccer di cui Beckham è proprietario - nella sfida pareggiata 2-2 in casa contro il South Georgia Tormenta. "Felice di aver fatto il mio esordio da professionista stasera", ha scritto Romeo sul suo profilo Instagram.

Il giovane, che ha sottoscritto un contratto con il club a inizio settembre, ha sfoggiato alcuni tocchi di fino e ha creato una buona opportunità per la sua squadra in avvio. Ironia della sorte, ha fatto coppia a centrocampo con Harvey Neville, il figlio di Phil Neville che allena la prima squadra dell'Inter Miami. Beckham e Neville facevano parte della leggendaria Classe del 1992, la squadra giovanile del Manchester United che, fra il 1992 e il 1995, vinse ben due FA Youth Cup e vide moltissimi talenti esordire in prima squadra e diventare delle vere e proprie icone dei Red Devils e del calcio mondiale. Oltre a Beckham e Phil Neville, c'erano il fratello di quest'ultimo Gary, Ryan Giggs, Paul Scholes e Nicky Butt.

Neville jr era alla sedicesima presenza per il club della Florida, dopo aver abbandonato l'academy del Manchester United per raggiungere il padre negli Stati Uniti. Beckham è stato sostituito dopo 79 minuti e ha assicurato di essere ora "completamente concentrato sulla prossima partita".

Entrambi torneranno in azione contro il Greenville Triumph il 2 ottobre. Beckham conquistò le prime pagine di tutti i giornali quando a sorpresa, nel 2007, passò dai Galacticos del Real Madrid ai LA Galaxy; ha vinto due MLS Cup consecutive nel 2011 e nel 2012 e nel 2019 è stata costruita una statua in suo onore fuori dallo stadio della squadra della California per celebrare i suoi sei anni con il club.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli