Calcio inglese sotto shock: arrestato un calciatore con l'accusa di pedofilia

·1 minuto per la lettura

Notizia shock in arrivo dall'Inghilterra. Secondo quanto riportato dalla stampa britannica infatti, nella serata di venerdì un giocatore di massima serie inglese sarebbe stato arrestato a Manchester con la grave accusa di pedofilia.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

L'accusato avrebbe 31 anni, giocherebbe nell'Everton, sarebbe un giocatore di fama internazionale che gioca abitualmente in nazionale e che sarebbe stato oggetto di trasferimenti milionari nel corso della sua carriera. Dal canto suo, la squadra di Liverpool ha comunicato di aver sospeso un calciatore in attesa di un'indagine della polizia senza però fare nomi e fornire dettagli sul caso.

Secondo una fonte interna alla polizia inglese, nel corso della perquisizione in casa dell'accusato gli agenti avrebbero sequestrato diversi oggetti ed hanno interrogato il soggetto in relazione a reati molto gravi commessi nei confronti di un minore. A seguito dell'arresto, il giocatore sarebbe stato rilasciato grazie al pagamento di una cauzione in attesa di ulteriori indagini.

Everton | Jan Kruger/Getty Images
Everton | Jan Kruger/Getty Images

La notizia dell'arresto di un compagno di squadra con l'accusa di pedofilia ha mandato sotto shock lo spogliatoio dell'Everton: staremo a vedere se e come si evolverà questa delicatissima vicenda.

Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di calcio estero.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli